Satiali collabora con l'Associazioni Semi di Lino
Scopri come è nato il progetto e le nostre collaborazioni!
Come ha inizio la Collaborazione con Semi di Lino !

Ci sono dei regali che rimangono nel cuore e altri ancora che sono capaci di ispirare la creatività. E’ ciò che è successo a noi quando nel 2018 una nostra amica ci ha regalato una bustina fatta a mano molto originale e particolare. Era talmente bella che subito le abbiamo chiesto da dove provenisse e quella meraviglia in tessuto era opera di Semi di Lino, una onlus che opera come associazione no-profit sul territorio piacentino con un laboratorio creativo di taglio e cucito.

Alla fine questa nostra amica ci ha messe in contatto con l’associazione e, come spesso accade nella vita, quasi per gioco è nata una bellissima collaborazione. Nel 2018 ha preso vita la prima collezione in collaborazione con Semi di Lino.

“Le borse Afganwax” Collezione 2020

Quest’anno abbiamo rinnovato la nostra collaborazione con Semi di Lino usando tessuti africani Wax con applicazioni dall’Afghanistan per realizzare delle borse fatte a mano. Il modello di borsa si chiama Virgola e vuole rappresentare un abbraccio tra due popoli in un’esplosione di colori

I patch sulle borsette sono cuciti a mano dai “banjara”, una popolazione nomade dell’Afghanistan famosa per questi ricami molto belli e particolari. I wax invece richiamano il continente africano, dove ogni popolo si identifica con una particolare fantasia. Dal momento che i fili delle applicazioni sono interamente lavorati a mano, queste borse devono essere lavate a secco, altrimenti i fili rischiano di essere tirati durante il lavaggio.

Vuoi sfoggiare una borsa più easy? Nessun problema: le borse della collezione Afganwax Satiali sono reversibili, questo vuol dire che puoi usarle in due modi semplicemente risvoltandole. Al loro interno c’è un’altra fantasia con un altro colore, senza le applicazioni dei patch afghani, quindi ogni borsa custodisce un cuore più semplice: 2 borse in una!

“Bustine Bestiali” Collezione 2018
Queste bustine, sono state realizzate dall’Associazione Semi di Lino con materiali di riciclo. Le immagini che abbiamo scelto sono opera di un fotografo spagnolo  Yago Partal, che nella serie “Zoo Portraits” ha raffigurato animali domestici e selvaggi vestiti con abiti umani.
Oltre all’aspetto estetico, che abbiamo trovato colorato e divertente ci è piaciuto il messaggio che l’artista spagnolo ha voluto lasciare: ” sensibilizzare l’essere umano alla salvaguardia delle altre specie viventi e della natura.”

Una collezione etno-chic che porteremo in Sardegna al mercatino storico di San Pantaleo del giovedì mattina, un paese molto caratteristico che si anima con questo mercatino di artigiani con lo stesso spirito delle nostre nuove creazioni che, in un certo senso, ne rappresentano l’anima.

Vuoi anche tu una Afganwax della collezione estate 2020 Satiali? Hai solo l’imbarazzo della scelta!

Vuoi una Afganwax? Contattaci!

    Leave a comment